Cos’è l’Amore? Provatelo… AMATE senza tregua….!



Tempo di lettura:5 Minuti, 51 Secondi

Cos’è l’AmoRE?

Io non so cos’è l’AmoRE…

Non l’ho ancora capito bene, penso che ne potrò parlare molto meglio quando avrò 83 anni, sotto un baobab in Africa…

Però penso di averlo provato, quanto meno nei confronti di una persona l’ho provato a pieno, perchè quando un sentimento dura così tanto tempo, è forse proprio AmoRE.

Od è pazzia od è AmoRE…. O forse l’AmoRE è anche pazzia!

E se l’AmoRE passa veloce, forse era semplicemente una infatuazione, e non era così importante.. e non era così AmoRE..

L’AmoRE è la cosa più bella del mondo, è la cosa che fa muovere tutto! A cospetto dell’Universo è una cosa stupenda… pensate a quanto prezioso è!

A quanto è prezioso in tutto l’Universo….

Posto che l’universo sia uno, siccome le ultime teorie sostengono che il nostro universo sarebbe uno dei tanti milioni di universi un po’ come le bolle d’aria in una pentola gigante di acqua bollente… e l’universo è grande 18 bilioni di anni luce…

Ecco, nel nostro universo, dove il primo pianeta abitabile, da noi umani abitabile, il più vicino, s’intende, è a soli 20 anni luce, preso solo in considerazione la vita umana e non tutte le altre possibili forme di vita, allora pensate quanto prezioso è l’AmoRE che voi provate per quella determinata persona, ragazza, marito, figlio.

Pensate quanto prezioso è al cospetto dell’universo, quant’è unicamente unico.

Quella persona lì, incontrata in quel posto lì a quell’ora lì, che vi fa provare quel caldo, quell’emozione, quella sensazione di rimescolamento nello stomaco, quell’iniziare a pensare solo a lei, quello che provate solo con quella persona lì.  Anche se lo provate a cercare in altre infinite persone non lo riproverete mai!

Ecco pensate solo a questo, a quanto è prezioso, è l’unica cosa vera che avete, che nessuno vi potrà mai portar via, tutto il resto è materiale, quello è un sentimento e sino a che non cambia sino a che non svanisce, sino a che lo avete dentro non fatevelo togliere da nessuno neanche dalla persona che amate, lei lo può mettere in dubbio, ma se lo mette in dubbio, ecco non è già più AmoRE, o forse per lei non lo è ancora, decade, si declassa, non permettete a nessuno di farvelo declassare, tutti anche io proverei a farlo, non permettetelo, attenzione perché è la cosa più preziosa che avete!

Non ascoltate nessuno, è VOSTRO, non fatevi influenzare da nessuno è un grosso errore, potreste perderlo per questo, fate la cosa più saggia da fare, provatelo forte, continuate a provarlo; a godere!

Anche se vi fa star male, se vi fa sentire uno straccio, rialzatevi, andate in fondo al molo e urlate a notte fonda con il mare in tempesta che amate, amate, amate forte, siate forti!

Siate coraggiosi, siate affamati d’AmoRE, di soffrire, soffrite e ditelo a tutto il mondo che soffrite per AmoRE. Non è ancora reato, fregatevene di chi vi prende in giro, poveretti loro, voi siete ricchi, non è tempo perso, l’AmoRE cambia le persone, l’AmoRE fa crescere, e, s’è davvero AmoRE, le persone migliorano non peggiorano.

Non è vero che quel ragazzo era bello così e non cambiava e – Non volevo che cambiasse – se lui avesse amato voi e voi lui allo stesso modo sarebbe cambiato senza che voi ve ne fosse accorti, l’AmoRE è una cosa pazzesca: è stupenda!

Quando due amori si incontrano è come olio per gli ingranaggi, per i meccanismi, due ingranaggi possono funzionare in una maniera, ma se uno dei due si ingrana con un altro, forse l’ingranaggio nuovo nel quale si è ingranato funzionerà molto molto meglio di prima, anzi farà tutto l’opposto di quello che ha fatto sin ora… l’AmoRE manda di matto le persone, è stupendo e se provate AmoRE, siate felici, anche se siete a pezzi, anche se dall’altra parte non avete risposta, anche se quella persona forse ama un altro, e di questo dovete essere felici, perché se davvero amate, dovete essere felici che quella persona ama un altro.

Certo ci starete male, ma d’altronde se l’amate non è la sua felicità che volete? E non scendete mai a compromessi, in AmoRE non si scende a compromessi, se scendete a compromessi, non è AmoRE, non esiste AmoRE puro o meno puro, esiste AmoRE, è come dire è latte o latte scremato, cazzo lo dice la parola stessa: se è latte è latte s’è latte scremato è latte scremato: è n’altra cosa…!

In AmoRE non esiste il fatto che bisogna scendere a compromessi, in AmoRE si scende a compromessi in automatico, ma è l’errore più grande scendere a compromessi per AmoRE, perderete l’AmoRE, diventerà una noia, un abitudine, è bello fare l’AmoRE non sesso, è bello fare l’AmoRE anche una volta ogni 3 anni, ogni 5 anche ogni 10, ma fare l’AmoRE, tutto il resto si riduce ad una sega, ad un vengo senza AmoRE, a una sveltina tanto per essere goduti eppoi dopo un po’ ci si schifa anche, certo se voi amate le donne in generale, beh allora… vi siete risposti da soli… amate fatelo meglio che potete, andate e prendetene tutti…!

 

Stephen Augustus Kleckner

Lettera mai inviata, scritta il 18 novembre 2009

Dopo questa lettera non ho mai più parlato d’amore. Ho sempre evitato il discorso… e sinceramente non ho più provato per nessuno quel calore, quel sentimento di rimescolamento, fino a… poco tempo fa… forse analizzando bene la questione, l’amore ha anche una sua incubazione, ha bisogno di un humus per nascere, ci deve essere una sorta di predisposizione. Certo, penserete voi che un lupo non si innamora di una pecora se non per mangiarla, ma non è detto. Potrebbe essere la storia d’amore più bella del regno animale. L’amantide religiosa, si ciba del suo maschio una volta accoppiatasi con lui.

Tutto questo per dire che spesso si va cercando una situazione, si vorrebbero tante cose, ma arrivano proprio nel momento meno aspettato, come una bomba e pure che tu le tenti di cacciare via, pure che tu cerchi in ogni modo di evitare la questione, perchè sai che quel giramento di stomaco è un campanello di allarme che ti dice – stai attento che ci soffri di nuovo, stai attento… – non puoi alla fine farne a meno. Pensavo che non avrei mai più amato, anche se desideravo riprovarlo, ho provato tutte le volte a provare le stesse sensazioni, ma niente.. un vuoto sordo.

Inaspettatamente quando stavo cercando tutt’altro, di colpo… boom un’esplosione nello stomaco, che sale ai polmoni ed esplode nel cervello, un giramento di testa, che ti fa completamente cadere nell’ovatta, le persone con le quali stavi parlando iniziano a muovere la bocca ed a non proferire parola, il tempo si allunga enormente, anche se stiamo parlando di un frazione di secondo, il tempo di un timido sorriso su di uno scoglio, tanto che la ragazza con la quale stavi parlando ti ricorda che stavi parlando proprio con lei e pretende la tua attenzione, un po’ sconcertata dal fatto che tu stia guardando un’altra proprio di fronte a lei. D’altronde quando arriva arriva… poi inizia tutta una serie di locubrazioni mentali, inizi a chiederti s’è davvero quello, quello che stavi provando, cerchi di fingere a te stesso che non ne hai bisogno, che non lo vuoi, ma alla fine, il mio consiglio è quantomeno provare a capire se il nostro inconscio ci ha visto bene. E se ci ha visto bene…! Wow è fatta.. attenzione però perchè potrebbe essere: “Pensavo fosse amore ed invece era un calesse” con Francesca Neri e Massimo Troisi… (altro film da guardare…)

ragionamento fatto il 20 gennaio 2015 in barca ad Otranto… (forse per quello che non ho digerito, l’amore fa star male… 🙂



Stephen A. Kleckner

Sono un sistemista informatico ed ho viaggiato molto in cielo, in terra e per mare. Amo la natura, il mare e lo sci. Sono molto curioso e sono appassionato di fisica. Ho una Mini Morris 850 e sono appassionato di LEGO. Adoro Star Trek.

Rispondi

Next Post

Inizia la primavera 2012

Mar Mar 20 , 2012
Da ora, le 06:14 del 20 marzo 2012 inizia la primavera, speriamo bene 🙂 che sia un tempo ragionevole 🙂
error: Il contenuto è protetto... :)
Open chat
1
Hai bisogno di aiuto? Need Help?
Ciao hai bisongo di aiuto? Se mi vuoi scrivere, puoi farlo qui..

Hello do you need help? If you want to write me, you can do it here ..