VIDEO colpo di vento durante trasferimento Anita G da Rimini a Venezia


Tempo di lettura:1 Minuti, 13 Secondi

Quella mattina, siamo partiti presto

Siamo partiti all’alba con una previsione non bellissima, ma neanche tragica. Eravamo quattro persone di equipaggio, Pietro Palloni, Lucia, una amica di Lucia di Milano come prodiere ed io.

Percorsi circa 20 miglia al traverso di Cesenatico, ci siamo presi un colpo di vento molto forte che è salito come al solito di colpo. Lucia al timone, Pietro sottocoperta. Io in quel caso stetti malissimo per una mezz’orata per un blocco di sinusite improvviso. La sera prima non mi ero asciugato i capelli ed eravamo andati a mangiare una pizza al gelo e mi si creò un blocco che mi fece venire una sinusite fortissima, con conseguente mal di mare, di cui io non soffro per fortuna.

Lucia è riuscita a tenere la barra diritta

Alla fine la Lucia è riuscita a tenere la barra diritta e siamo andati a Nord verso Venezia dove siamo entrati trionfalmente dal Canal Grande e siamo andati ad oreggiare a porto San Giorgio, l’isolotto davanti a Piazza San Marco, alla compagnia della vela di venezia ch’è convenzionata con lo Yacht Club di Rimini.

Che bella avventura!

Siamo stati molto bene lì, poi siamo tornati indietro con la Anita G, uno imbarcazione di 60 piedi in legno disegno di Sciarrelli in ferro e legno. Abbiamo navigato tutto il canale di Pelestrina e siamo usciti da sud della laguna di Venezia. Siamo arrivati a Rimini alle 2 di notte sotto un diluvio universale ed aiutammo anche un prete con Lucia, che poveraccio si era schiantato con la sua automobile contro un albero di viale principe Amedeo.

Video

Stephen A. Kleckner

Sono un sistemista informatico ed ho viaggiato molto in cielo, in terra e per mare. Amo la natura, il mare e lo sci. Sono molto curioso e sono appassionato di fisica. Ho una Mini Morris 850 e sono appassionato di LEGO. Adoro Star Trek.

Rispondi

Next Post

VIDEO al traverso di Fano di bolina con Italia Yachts durante trasferimento

Sab Mar 3 , 2018
Stavamo navigando tranquillamente con pilota automatico quando un colpo di vento arrivò durante il trasferimento di un Italia Yachts. Eravamo al traverso di Fano verso nord, poco prima del monte San Bartolo: il promontorio di Gabicce, avevamo lasciato Ancona da mezzogiorno con una stupenda giornata che stava peggiorando poiché era in discesa una perturbazione dalla […]
screenshot Trasferimento Italia Yatchs tra Ancona e monte San Bartolo
error: Il contenuto è protetto... :)
Open chat
1
Hai bisogno di aiuto? Need Help?
Ciao hai bisongo di aiuto? Se mi vuoi scrivere, puoi farlo qui..

Hello do you need help? If you want to write me, you can do it here ..