Amazon Pantry e la scatola piena a metà..


Tempo di lettura:2 Minuti, 54 Secondi

Ci sono cascato anch’io!

Per la verità ci sono cascato per tutta una serie di motivi

  • non ho la macchina in questo momento,
  • abito in una città dove ci sono delle pendenze abbastanza elevate
  • nessun supermercato nella mia zona, nessuno fa la consegna domicilio.

A questo punto allora girando su Amazon, che non uso molto, ma nel quale ogni tanto accedo per cercare qualcosa che non si trova nei negozi cittadini, ho scoperto il servizio Pantry. Ovviamente per farlo, mi sono dovuto iscrivere ad Amazon Prime per un mese di prova.

Appena mi sono iscritto, ho provato a capire come funzionasse. Ho fatto tutta una serie di ricerche comparando i prezzi che trovavo al supermercato con quelli che trovavo su amazon dedicato alla spedizione Pantry. Perché per esempio se si vuole comperare del caffè, ci sono sia le offerte a spedizione normale senza neanche il servizio Prime, oppure ci sono le spedizioni Prime quindi spedizioni normali soltanto semplicemente più veloci, oppure c’è la possibilità di utilizzare questo nuovo servizio chiamato Pantry di spesa a domicilio, con i prodotti dedicati per il servizio di spesa a domicilio che spesso e volentieri costano decisamente meno, ma non meno delle offerte che trovi con spedizione lenta, meno di quello che si vede negli scaffali dei supermercati.

C’è da dire che a volte si trovano diversi prodotti, simili ma semplicemente in vendita a 4 scatole. In ogni modo, tornando a noi, ho fatto la mia prenotazione, ho inserito all’interno della scatola tutti vari prodotti e quando sono arrivato al 99.2% ho comperato anche una bustina di caffè da 250 gr perché volevo riempire la scatola 100%!

La scatola quindi è partita ed è arrivata anche due giorni prima del previsto.

Consegnata da Bartolini, anzi tre giorni prima del previsto. Devo dire la verità che sono stato molto contento. L’unica cosa che mi ha lasciato davvero molto perplesso è il fatto che la scatola di fatto era riempita forse al 50% diamogli un 60% perché siamo buoni, ma no sicuramente al 99,2%. In pratica hanno riempito la scatola con la metà della merce, e l’altra metà è stata riempita da una quantità di protezione per gli urti di plastica, raffazzonati, così alla bene meglio, perchè se davvero volevano evitare che i flaconi di saponi venissero forati avrebbero fatto meglio a posizionare la protezione tutt’attorno la scatola e non a riempire lo spazio vuoto per evitare che la scatola si deformasse, sarebbe stato carino darmi la possibilità di inserire altri prodotti, forse la scelta del numero dei prodotti, in realtà è dovuta al peso e quindi non vogliono che le scatole superino un determinato peso. Sul talloncino di Bartolini è scritto: colli 1 peso 21,2 volume 0,078 T

Nelle foto sottostanti, vi faccio vedere come mi è arrivata a casa la scatola e come in realtà poteva starci dentro moltissima altra roba. Ora tutta questa filippica semplicemente perché la scatola costa 3,99 € quindi di fatto se si risparmia un euro circa a flacone di sapone li si spende fondamentalmente nella spedizione e nella scatola. Scatola che potrebbe contenere il doppio della merce ma che di fatto viene venduta moto probabilmente a chilo come scrivevo prima e quindi di fatto il reale guadagno sta solo nel fatto che non ti devi alzare dalla poltrona e la scatola ti viene consegnata a casa.

Come dice il mio amico Elvis, ogni volta che si acquista su Amazon, si fa diventare più ricco Jeff Bezos… ma d’altronde è anche l’evoluzione del commercio, che come tutte le cose prima o poi cambierà…

Questo slideshow richiede JavaScript.

Alcuni blogger che parlano della loro esperienza con Amazon Pantry:

A nessuno piace Amazon Pantry

 

La mia esperienza con Amazon Pantry

Stephen A. Kleckner

Sono un sistemista informatico ed ho viaggiato molto in cielo, in terra e per mare. Amo la natura, il mare e lo sci. Sono molto curioso e sono appassionato di fisica. Ho una Mini Morris 850 e sono appassionato di LEGO. Adoro Star Trek.

Rispondi

Next Post

Fotografia del Tramonto da Genova Albaro

Mar Dic 4 , 2018
Fotografia del Tramonto da Genova Albaro. L'ingresso della diga foranea a Genova, in fondo i monti dietro Savona.
error: Il contenuto è protetto... :)
Open chat
1
Hai bisogno di aiuto? Need Help?
Ciao hai bisongo di aiuto? Se mi vuoi scrivere, puoi farlo qui..

Hello do you need help? If you want to write me, you can do it here ..