Questo è il testo dell’inizio della puntata 6×26. La puntata inizia proprio con i tre fisici e l’androide Data seduti al tavolo da poker. Data che tra l’altro, nella finzione di Star Trek, nell’universo universo dello specchio, una ucronia distopica presente nella puntata 7×25 Ieri, oggi e domani dice di aver preso la cattedra di matematica a Cambridge che fu del famoso Hawking, quando si incontrano con Picard e La Forge nella casa di Sir. Isac Newton.

Hawking – … e allora gli dissi… in quella struttura di riscontro… il perielio di mercurio avrebbe precesso nella direzione opposta.. –

Einstein – ahahahah… sarà rimasto senza parole –

Data – molto divertente dottor Hawking, Sir Isac (Newton) vede; la battuta si riferiva comprensione della curvatura relativistica dello spazio tempo: se due strutture di riscontro non inerti sono in moto relativo… –

Newton – non faccia il saputello con me, la Fisica l’ho inventata io: il giorno che quella mela mi cadde sulla testa fu il più importante della storia della scienza –

Hawking – non ricominci con la storia della mela… –

Data – Quella storia generalmente viene considerata apocrifa –

Newton – Cosa? Come si permette Signore – riferendosi a Data

Einstein – Ehm… Sarà meglio tornare alla nostra partita… mh? Allora dove eravamo rimasti? Tu hai rilanciato di 4 al Sig. Data, il che significa che per giocare devo metterne… sette… giusto? –

Newton –  La puntata è dieci… non sa fare dei semplici conti aritmetici? – riferendosi a Einstein.

Einstein, imbarazzato – Uh.. –

Newton – Ah, perché ho accettato di partecipare a questa farsa? Qual’è lo scopo finale di questo gioco ridicolo? –

Data – Quando gioco a poker con i miei amici e colleghi riesco a catturare sfaccettature dei loro caratteri che mi erano fino ad allora mi erano sconosciute: ero curioso di vedere come tre tra le più grandi menti della storia avrebbero interagito in questo scenario, finora; si è dimostrato molto illuminante –

Einstein – ed anche molto proficuo.. ahahaha –

Newton – Potreste farla finita per favore? –

Eintesin – Tocca a lei, prego… –

Hawking – Rilancio di 50 –

Newton – Ah è troppo per me, io passo.. –

Data – Anche io passo.. –

Einstein – In questo caso il principio dell’incertezza non ti aiuterà! Mh…? le fluitazione quantistiche non potranno cambiare le carte che hai in mano… Mh? Vedo..! Tu stai bluffando e sono sicuro che perderai – riferendosi a Hawking

Hawking – Sei di nuovo in errore Albert – sorridendo e facendo calare al robot automatico un poker di 7 con jack di quadri.

Einstein – Beh, mmm.. – toccandosi il mento mentre Hawking ride…

Numero Uno – Allarme rosso, tutti gli ufficiali a rapporto nelle proprie sezioni… –

Data – che dovremmo sospendere la partita, fine del programma. –

Estrapolato dalla puntata di Star Trek – The Next Generation: Primi minuti dell’episodio 6×26

La puntata Il ritorno dei Borg – prima parte (episodio) su Memory Alfa

Tutti i personaggi della puntata 

Addio Stephen.. chissà se davvero ora saprai se c’è Dio o no… 🙂