Stavamo navigando tranquillamente con pilota automatico quando un colpo di vento arrivò durante il trasferimento di un Italia Yachts. Eravamo al traverso di Fano verso nord, poco prima del monte San Bartolo: il promontorio di Gabicce, avevamo lasciato Ancona da mezzogiorno con una stupenda giornata che stava peggiorando poiché era in discesa una perturbazione dalla romagna sulle marche e sul centro adriatico molto compatta che sovrastava tutta la pianura padana.

Con Prua a 330 COG. Mentre stavamo ormai rilassandoci poiché in dirittura d’arrivo, c’è arrivato addosso un colpo di vento molto forte di ponente… aumentato di colpo, mentre era inserito il pilota automatico, che ha perfettamente retto alla straorzata, ci siamo messi al timone io e Vena e a ridurre la tela. Dopodiché abbiamo iniziato a darci il cambio al timone.

Durante il video il mitico Vena al timone. La veleggiata è durata tutta la notte fino a Pesaro e oltre, fu un a navigazione tesa fino a subito dopo il Circolino del Molo. Appena avvistata al traverso Vallugola abbiamo deciso di lasciare gli allevamenti alla nostra destra e restare tra loro e la line di costa, il vento a quell’ora scese ed arrivammo a Rimini nella tarda nottata.

L’Italia Yachts devo dire ch’è una bellissima barca che fende l’onda perfettamente, una barca stupenda da poter timonare con un vento perfettamente teso e continuo su mare piatto, mi resi conto dopo ore al timone della perfezione della timoniera e dalla splendida barca che ci faceva volare sull’acqua, devo dire che mi piace molto.

Altra bella veleggiata, quella volta di poppa fu questa: VIDEO Trasferimento Italia Yachts Rimini – Chioggia