Andando in barca a vela, ma anche stando a terra, mi piace sapere sempre o spesso, quale sarà la situazione meteorologica da qui a qualche ora.

Per avere una buona previsione bisognerebbe leggere e saper interagire con le carte sinottiche, ci sono molte applicazioni che realizzano delle previsioni, più o meno aderenti con la realtà. Ricordo sempre che si tratta di previsioni.

  1. L’app per eccellenza è WeatherTrack GRIB… prima di spiegare la app bisogna capire che cosa sono i file GRIB… e vi rimando a wikipedia https://en.wikipedia.org/wiki/GRIB .
    Una volta scaricata l’applicazione vi troverete una app difficile da usare, ma davvero ottima…! WeatherTrack GRIB serve per scaricare i file GRIB del modello meteorologico che volete per la zona di vostro interesse.
    Selezionando il + in alto a destra potrete scegliere l’area d’interesse di cui scaricare i file GRIB, mediante catalogo o mappa e scegliere, premendo sulla rotella in basso al centro innanzi tutto  il modello meteorologico tra GFS, COAMPS, WW3, RTOFS, OSCAR, NDFD, FNMOC-WW3, FNMOC-MED,
    FNMOC-EQUAM, WAM85, NAVGEM ed infine TIDETECH.
    Non tutti i modelli meteo servono per la pioggia od il vento, ma alcuni servono solo per la corrente o le onde. TIDETECH è un modello a pagamento. A questo punto potete scegliere i livelli di vostro interesse tra i quali: Pressione a livello del mare, Vento, Folate, Nuvolosità, Precipitazione, Temperatura dell’aria, Temperatura dell’acqua, Altezza a 500 mb, Temperatura a 500 mb, CAPE, Umidità relativa, Altezza Onde, Direzione Onde, Onde periodo, Corrente.
    Una volta selezionata la spaziatura e i livelli, dovete selezionare il periodo di giorni e intervallo della previsione, poi potrete anche applicare la previsione in base alla vostra rotta, ma per questo servirà acquistare a € 0,99 un modulo in più. Da qui potrete animare le previsioni guardano il modello e potrete anche crearne un video che potrete salvarlo nel vostro dispositivo o direttamente inviarlo via social o WhatsApp o Telegram. Applicazione davvero fondamentale per chi vuole andare davvero in mare e che aiuta molto bene a capire quale sia l’evoluzione meteorologica. Inoltre come Squid permette di seguire la meteorologia una base alla vostra rotta.
    Con questa app potete anche visionare attraverso dei link le mappe meteo per il volo, i radar e i radar satellitari.
  2. Squid Mobile è una app davvero interessante per la creazione della rotta in base alla meteo che troverai sulla tua rotta. Una applicazione francese sia per iPhone che per iPad, dove trova la sua massima espressione, che per Desktop, scaricabile anche dal loro sito ufficiale http://www.squid-sailing.com/. (Tra l’altro sono supporter ufficiali della Volvo Ocean Reace 2017).
    Può anche essere usata solamente per le previsioni meteorologiche, ma principalmente ripeto, funziona per calcolare la migliore rotta da poter tenere in barca a vela con il vento disponibile. Ovviamente funziona anche inserendo la propulsione a motore.
    Si scarica il modello che può essere GFS, CEP, HIRLAM, Arome, ARPEGE, GEM, GCWF, NAM, Mercator, IBI, OFS, WW3 ed altri dipendentemente dalla vostra sottoscrizione a pagamento. Alcuni sono gratuito solo se vi registrate al sito con la vostra e-mail, altri invece bisogna proprio sottoscrivere un abbonamento, che consiglio se si va per mare.
    Una volta scaricato il modello potrete iniziare ad inserire i Way Point della vostra rotta, cercate di farlo ovviamente non troppo vicino a riva, anche se funziona molto bene, a volte l’avvicinarsi molto a riva non viene gestito perfettamente dal sistema e dopodiché, il sistema inviando i dati al server, elaborerà la migliore rotta per voi, cercando di mantenere la velocità che avete richieste di mantenere e vi specificherà l’angolo di barra da tenere per fare in modo che voi possiate sfruttare il vento nella migliore maniera possibile. Inoltre potete anche inserire i parametri della vostra imbarcazione per far siche vengano sfruttati al massimo le vostre vele attraverso tutto un set di polari già inserite di default. Ricordatevi che per navigazioni lunghe bisogna aggiornare spesso la previsione.
  3. Dopo di che… per le persone che forse hanno meno dimestichezza con l’informatica e vogliono avere un buone, a parer mio, previsione meteo, già organizzata e da non dover interpretare più di tanto non poteva mancare LaMMA Meteo. Io controllo tutte e tre e spesso utilizzo, per dare uno sguardo veloce direttamente LaMMA Meteo che non è altro che l’applicazione ufficiale del Consorzio Lamma, Servizio Meteo della Regione Toscana. Molto precisa e spesso più corrispondente alla realtà che i modelli, poiché spesso vengono mal interpretati dall’utente medio o perché vengono migliorati anche dai meteorologi che conoscono meglio le zone locali italiane.
    Attraverso questa app si possono anche osservare le immagini satellitari MeteoSat. Per vedere la previsione animata, dovete andare su Vento e Mare, scegliere l’Area ed il modello che in questo caso si chiama Vento e Mare e Vento e Mare HR (basato sul GFS e sugli altri WW3 e WRF e ECMWF)
  4. icon175x175 (3)Qui parliamo di app invece statiche dove vi danno una previsione, che non potrete modificare nei parametri, per intenderci. Météo Marine; la versione iPhone è più ridotta della versione iPad, con quella iPad si possono anche utilizzare i layar per vedere le carte sinottiche, inoltre sono molto utili tutti i vari strati per visualizzare la previsione di piovosità, previsione di copertura del cielo, previsione della direzione ed intensità del vento, la previsione dell’umidità, la previsione della direzione e dell’altezza dell’onda, previsione sulle correnti etc.
  5. icon175x175 (1)Un’altra cosa importante è guardare le immagini satellitari che provengono dal satellite EMUESAT. Una buona applicazione per guardare le immagini satellitari è Meteo Sat di Stefano Caschi. L’applicazione è molto interessante perché vi da la possibilità di vedere le immagini IR + il rapido evolversi delle tempeste, la probabilità moderata in percentuale di precipitazioni, il tasso di piovosità convettivo ed in ultimo l’altezza delle nubi. Questa app oltre ad essere fondamentale per capire l’evoluzione del meteo, è molto utile per avere una rapida conferma di quello che sta per succedere sopra le vostre teste.
  6. icon175x175Un altra ottima applicazione che vi potrà dare anche allert configurabili all’interno dell’app sono WindAlert e SailFlow, con le quali potete sapere la direzione ed intensità del vento in tempo reale, la previsione, la temperatura del mare ed anche la scansione radar della precipitazione, alcune informazioni però sono solo per gli utenti registrati al sistema gratuitamente.